Questo sito contribuisce alla audience di

Meiji

titolo di regno (propr. Governo Illuminato) dell'imperatore giapponese Mutsuhito e nome del corrispondente periodo storico (1868-1912), che ebbe inizio quando il governo shogunale dei Tokugawa fu costretto a rimettere nelle mani dell'imperatore il potere politico. § Il periodo Meiji vide grandissimi cambiamenti in ogni campo e fu caratterizzato da una forte spinta verso la modernizzazione del Paese sotto l'influenza occidentale alla quale il Giappone si era aperto dopo più di due secoli di isolamento. I passi più importanti sulla via della modernizzazione furono l'istituzione del sistema parlamentare nel 1885 e la promulgazione della Costituzione nel 1889. In politica estera, la guerra vittoriosa contro la Cina nel 1894-95, la revisione dei trattati ineguali nel 1899, il trattato di alleanza con l'Inghilterra, la guerra condotta con successo contro la Russia nel 1904-1905, l'annessione della Corea nel 1910 furono altrettante tappe fondamentali del periodo. § In questo periodo di rinnovamento politico e culturale che segnò un nuovo capitolo della storia del Giappone, l'arte e l'architettura (nonché tutte le manifestazioni della raffinata produzione artigianale giapponese), già così profondamente radicate alle tradizioni, si volsero alle influenze e agli apporti occidentali. Nel campo dell'architettura fu determinante e ricco di conseguenze il diretto contributo delle personalità artistiche europee e americane, che accompagnarono le proprie poetiche con l'introduzione di nuove tecniche e nuovi materiali (per esempio, il cemento armato). Nel settore delle arti figurative, alle tendenze della pittura e della scultura occidentalizzanti sviluppatesi attorno ai primi insegnanti d'arte europei (V. Ragusa, A. Fontanesi ed E. Chiossone, per quanto riguarda il contributo italiano), reagirono gruppi e associazioni di deciso e radicato conservatorismo; ciò determinò una profonda frattura nello svolgimento della storia dell'arte giapponese, frattura più tardi colmata dal livellamento e dall'universalità dei modi d'espressione e dei termini stessi della ricerca estetica.

Media


Non sono presenti media correlati