Questo sito contribuisce alla audience di

Hebdige, Dick

sociologo inglese (Londra 1950). Docente di Cultural Studies presso il Goldsmiths College dell'Università di Londra, ha scelto come oggetto dei suoi studi sociologici la complessità dell'universo giovanile, soprattutto il fenomeno delle bande e in particolare della sottocultura punk. In Subculture: the Meaning of Style (1979; trad. it. Sottocultura: il fascino di uno stile innaturale), Hebdige, attingendo anche alla propria esperienza personale di mod della prima generazione, “legge” il mondo delle sottoculture giovanili inglesi, a partire della seconda metà degli anni Cinquanta, notando come appaiano al tempo stesso eroi del nuovo e vittime compiacenti dell'industria della moda e della musica. Al ruolo sociale e culturale della musica giovanile ha dedicato nel 1987 Cut’n’mix: Culture, Identità and Caribbean Music. In Hiding in the light: on images and things (1988; trad. it. La lambretta e il videoclip, 1991) ripercorre i grandi miti del consumismo del Novecento.