Questo sito contribuisce alla audience di

Helgoland

isola (2,09 km2) della Germania (Schleswig-Holstein), situata nella baia omonima (Mare del Nord), 63 km a NW di Cuxhaven. È costituita da un tavolato arenaceo, alto al massimo 56 m e dalle coste alte e dirupate tranne nel settore sudorientale, dove si trovano le attrezzature portuali. Pesca, turismo balneare. Poco a E di Helgoland si trova la sabbiosa isola di Düne, staccatasi da Helgoland nel 1720 a causa dell'azione erosiva del moto ondoso. In inglese, Heligoland. § Teatro di accanite lotte tra i pirati nordici, diventò nel sec. XIV feudo degli Schleswig. Possedimento danese dal 1714, passò poi sotto la sovranità inglese in seguito alla Pace di Kiel (1814). Gli Inglesi la cedettero, in cambio di Zanzibar, alla Germania (1890), che vi allestì un'importante base per sommergibili, denominata “Gibilterra del Nord”. Nel 1914 si svolse la battaglia di Helgoland, durante la quale il viceammiraglio inglese Beatty affondò tre incrociatori e un caccia tedeschi. Nel corso della seconda guerra mondiale Helgoland fu base di sommergibili. Nel 1952 fu assegnata alla Repubblica Federale di Germania.