Questo sito contribuisce alla audience di

Herbert, Xavier

scrittore australiano (Port Headland 1901-Alice Springs 1984). È noto soprattutto per il romanzo Capricornia (1938), storia della frontiera del Territorio del Nord. Il romanzo, vigoroso ed enfatico, si colloca nella tradizione che considera con indignazione il destino degli aborigeni, che presenta i bianchi come ingiusti e ipocriti e la civilizzazione come un pretesto per lo sfruttamento. Nel racconto il comico si accompagna a un certo pessimismo: gli uomini sono vittime del fato, la natura è ostile. Altre opere: i romanzi Seven Emus (1959; Sette emù), Soldier's Women (1961; Le donne dei soldati), Poor Fellow My Country (1975; Povero diavolo, paese mio) e l'autobiografia Disturbing Element (1963; Elemento di disturbo).