Questo sito contribuisce alla audience di

Hostovský, Egon

narratore ceco (Hronov 1908-New York 1973). Dal 1948 visse negli USA. Influenzato da Dostoevskij e da Kafka, si distinse per lo psicologismo, per lo stile denso e per la preferenza accordata ai temi drammatici. Fra le sue numerose opere, pubblicate spesso prima in inglese e poi in ceco, spiccano alcuni volumi di racconti (Il ghetto in noi, 1928; Lettere dall'esilio, 1948; Tre notti, 1964) e diversi romanzi (Il caso del professor Körner, 1932; La casa senza padrone, 1937; Protagonista sette volte, 1942; Il rifugio, 1943; Lo straniero in cerca di casa, 1947; La cospirazione generale, 1961 e 1969, il suo capolavoro) i cui personaggi sono spesso emigrati o ebrei perseguitati.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti