Questo sito contribuisce alla audience di

Hot Bird

classe di satelliti per televisione diretta di proprietà del consorzio europeo EUTELSAT. A Hot Bird 1, in orbita dal 1995 e destinato alle trasmissioni in analogico, si è affiancato dal novembre 1996 il secondo esemplare, Hot Bird 2, il primo satellite di una nuova generazione, tanto potente da poter essere ricevuto da antenne con diametro di appena 45 cm, che ha dato inizio alle trasmissioni della televisione digitale. Su 20 trasponders la metà è stata affittata da società italiane o che trasmettono dall'Italia. In particolare, la RAI ha affittato tre ripetitori, due Tele+, Stream e Mediaset e un decimo una televisione araba che trasmette dall'Italia. Successivamente il consorzio Eutelsat ha lanciato altri satelliti della stessa serie, fino a e-Bird (settembre 2003), il primo satellite al mondo interamente progettato e costruito per Internet.

Media


Non sono presenti media correlati