Questo sito contribuisce alla audience di

Huchel, Peter

poeta tedesco (Berlino 1903-Friburgo 1981). Dal 1948 redattore della rivista Sinn und Form, fu destituito nel 1962 perchè accusato di essere un deviazionista. Nel 1948 pubblicò Gedichte (Poesie) e nel 1963, Chausseen, Chausseen (Strade militari, strade militari), che cantano la miseria della terra prussiano-polacca brutalmente segnata dal nazismo e già vittima del commercio capitalista. In Traum im Tellereisen (1962; Sogno nella tagliola) egli oppone ai dettami del regime in materia estetica la sua fede nella libera creatività del singolo. Trasferitosi a Roma nel 1971, poi a Haufen in Brisgovia, Huchel ha pubblicato nel 1972 le poesie Gezählte Tage (Giorni contati), quindi Ausgewählte Gedichte (1973; Poesie scelte) e Die neunte Stunde (1977; L'ora nona).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti