Questo sito contribuisce alla audience di

Isèra

comune in provincia di Trento (28 km), 243 m s.m., 14,14 km², 2469 ab. (iserotti), patrono: san Vincenzo (22 gennaio).

Centro della val Lagarina, situato alla destra dell'Adige, di fronte a Rovereto. Sorto in epoca romana, fu feudo dei Castelbarco e, dal 1499 al 1759, possesso dei Liechtenstein.§ Nella parrocchiale, ricostruita nel Seicento conservando l'originario campanile medievale, si possono ammirare tele e un coro ligneo settecenteschi. Interessanti palazzo Vannetti (sec. XVII), palazzo Fedrigotti, villa Pizzini e villa Galvagni (sec. XVII-XVIII).§ Compongono il quadro economico locale l'agricoltura (uva da vino, patate, cereali, foraggi, ortaggi e frutta), l'allevamento (bovino, equino e caprino) e l'industria, presente nei comparti enologico (rinomato il marzamino), metalmeccanico (utensili per la lavorazione del legno), edile e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati