Questo sito contribuisce alla audience di

Isontina, Bibliotèca-

denominazione assunta nel 1967 dalla Biblioteca Governativa di Gorizia, il cui nucleo originario è costituito dalla biblioteca del Collegio dei Gesuiti (1629). Dopo aver subito gravi danni, nel 1810, durante l'occupazione francese, sotto la monarchia asburgica (1822) ebbe notevole importanza in quanto fu una delle sei Studienbibliotheken del regno. Fu aperta al pubblico nel 1825. Unita alla Biblioteca Civica (1925), esercita anche funzioni di biblioteca di pubblica lettura. I suoi fondi librari contano oltre 300.000 unità bibliografiche.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti