Questo sito contribuisce alla audience di

Issime

comune della Valle d'Aosta (66 km da Aosta), 953 m s.m., 35,01 km², 403 ab. (issimesi, issimois), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro della media val di Gressoney, posto in una fertile conca alla destra del torrente Lys. Noto ai Romani con il nome di Axima, nel Medioevo fece parte della signoria dei Vallaise. § Nel paese, che ospita una piccola comunità walser, sorge la chiesa di San Giacomo Maggiore: costruita nel sec. XVII sulle rovine di un'altra fabbrica, ha la facciata decorata da un affresco raffigurante il Giudizio Universale (fine sec. XVII), restaurato nel sec. XVIII. Dell'epoca dei Vallaise l'abitato conserva gli stalli lignei, dove anticamente sedevano il giudice e i suoi consiglieri. Nei dintorni è possibile raggiungere, con una passeggiata, la grotta della Santa Agonia. § Rilevante è l'attività turistica: la località è frequentata meta di villeggiatura estiva, dotata di buone strutture ricettive, e base di partenza per escursioni sul monte Nery e sulla Becca di Vlou. Un anello di sci di fondo collega Issime a Gaby. L'agricoltura (cereali, patate, foraggi), l'allevamento bovino e l'artigianato del legno completano il quadro economico.

Media


Non sono presenti media correlati