Questo sito contribuisce alla audience di

Ithyphallus

genere di Funghi (anche Phallus, per la forma che ricorda il membro virile nel termine latino). Appartiene alla sottoclasse Gastromiceti ed è costituito, nella specie più diffusa (Ithyphallus=Phallus impudicus, noto anche come satirione o uovo del diavolo) da uno stipite cavo, cilindrico, bianco sorreggente una mitra alveolata verde cupo da cui sgorga un denso liquido (gleba) contenente le spore. La diffusione della specie avviene grazie al fetore caratteristico, quasi cadaverico, che emana. Infatti, tale odore è un richiamo chimico in grado di attirare molte mosche che, depositandosi sulla gleba mucillaginosa contenente le spore ne rimangono imbrattati trasportandole e provvedendo alla disseminazione. Non è commestibile.

Media


Non sono presenti media correlati