Questo sito contribuisce alla audience di

Jikkinshō

(Raccolta di dieci precetti). Opera letteraria giapponese, compilata verso il 1252. È una raccolta di ca. 280 brevi storie, che intende esemplificare una serie di dieci massime morali. Una tradizione indica come possibile autore Rokuhara Jirōzaemon, di cui però nulla si conosce. Benché l'intento didattico e la morale confuciana siano presenti in ampia misura, i racconti – presentati tutti come storie vere – mostrano un certo interesse per l'elemento umoristico, fantastico e quotidiano, che fa supporre una loro utilizzazione come testo letterario e non di esclusiva edificazione morale.

Media


Non sono presenti media correlati