Questo sito contribuisce alla audience di

Kielland, Alexander Lange

scrittore norvegese (Stavanger 1849-Bergen 1906). Influenzato dal critico danese G. Brandes, che sosteneva la necessità di una letteratura realista, Kielland scrisse romanzi che vogliono essere una severa critica sociale, soprattutto contro l'interpretazione ufficiale della religione e contro il sistema scolastico e amministrativo. Tra le opere più importanti si ricordano: German & Worse (1880), in cui è vivacemente descritta una cittadina norvegese; Lavoratori (1881), satira del mondo operaio; Else (1881), contro la morale delle classi superiori; Il capitano Worse (1882) e Neve (1886), entrambi contro la Chiesa di Stato e contro il clero, e Veleno (1883), contro l'insegnamento del latino nelle scuole. Kielland scrisse anche delle opere teatrali (Tre coppie, 1886; Sulla via di casa, 1887; Il tutto è nulla, 1887; Il professore, 1888) che rispecchiano la stessa problematica dei suoi romanzi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti