Questo sito contribuisce alla audience di

Koléttis, Ioánnis

uomo politico greco (Giànnina 1774-Atene 1847). Entrato nell'Assemblea Nazionale di Epidauro come rappresentante dell'Epiro (1821), ricoprì in seguito varie cariche di prestigio. I suoi contrasti con Theódoros Kolokotrónis dopo l'assassinio del conte Giovanni Antonio di Capodistria provocarono una guerra civile (1832-33). Capo del partito filofrancese dal 1844, fu due volte primo ministro (1844 e 1847) e represse duramente i vecchi combattenti della Rivoluzione.

Media


Non sono presenti media correlati