Questo sito contribuisce alla audience di

Korolëv, Sergej Pavlovič

scienziato e tecnico astronautico sovietico (Žitomir 1907-Mosca 1966). Fu il principale artefice dei successi spaziali dell'URSS, con la realizzazione dei satelliti, delle navicelle e dei vettori impiegati nei programmi Sputnik, Vostok e Voskhod. Dopo aver lavorato nel campo dell'aeronautica, a partire dal 1933, proseguì le ricerche di K. E. Ziolkovskij e si dedicò allo studio e alla realizzazione di propulsori a razzo. Nel 1931, formò un gruppo di scienziati per lo studio del primo razzo sovietico o propellenti liquidi, il Gird 09 che venne lanciato nell'agosto 1933 raggiungendo un'altezza di 400 m. Fu membro dell'Accademia delle Scienze.

Media


Non sono presenti media correlati