Questo sito contribuisce alla audience di

Kotziás, Aléxandros

romanziere, traduttore e critico greco (Atene 1926-1992). È considerato l'apologeta della piccola borghesia greca. Esordì con il romanzo Assedio (1953), seguito da Un caso oscuro (1954), Stella del mattino (1959), L'attentato (1964), Il valoroso Telemaco (1974). Durante la dittatura dei colonnelli (1967-74) si impegnò insieme ad altri intellettuali in difesa delle libertà politiche e civili. Molto apprezzata è anche la sua opera saggistica.

Media


Non sono presenti media correlati