Questo sito contribuisce alla audience di

Kotziúlas, Gheórghios

poeta e traduttore greco (Platanusa d'Epiro 1909-1956). Lavorò come redattore per diversi giornali e periodici e partecipò alla Resistenza con i partigiani greci. Nel 1932 aveva pubblicato Cose effimere, una raccolta di poesie scritte tra il 1928 e il 1931, seguita da Voce sommessa I (1937), Voce sommessa II (1938) e La cattiva riunione (1939). Tra le altre opere ricordiamo: Tre poesie dell'anteguerra (1946), Fuga nella natura (1952), Dove va la poesia (1950). È sempre stato un poeta fedele alla tradizione, non ha mai rinnegato il metro e la rima, ciò nonostante la sua poesia può dirsi contemporanea: essa scaturisce dall'intimo del poeta ma è nello stesso tempo di universale coinvolgimento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti