Questo sito contribuisce alla audience di

Kučma, Leonid Danilovič

uomo politico e dirigente d'azienda ucraino (Regione di Černigov 1938). Membro, dal 1960 sino al suo scioglimento, del Partito comunista, in seno al quale ha ben presto raggiunto i vertici grazie a una notevole esperienza manageriale nel settore delle costruzioni, ed eletto deputato nel nuovo Parlamento indipendente dell'Ucraina, nel 1992 ha assunto la carica di primo ministro. Convinto sostenitore della liberalizzazione economica, ha impresso una forte accelerazione all'uscita del Paese dall'area del rublo con l'istituzione del coupon ucraino e ha contribuito a organizzare il nascente ceto imprenditoriale. Vincitore nelle elezioni presidenziali del 1994 a danno del presidente uscente, Kučma ha subito predisposto un piano triennale di privatizzazioni, avviando una politica di stretta collaborazione con la Russia. Nel ballottaggio delle presidenziali del novembre 1999 è stato rieletto. Nel 2005 gli è succeduto V. Yushchenko.

Media


Non sono presenti media correlati