Questo sito contribuisce alla audience di

Kyō, Machikô

attrice cinematografica giapponese (Ōsaka 1924). Attiva dal 1936 come danzatrice e poi come attrice di prosa, passò al cinema nel 1949. Fu protagonista squisita di opere giapponesi “all'antica”: Rashomon (1950), Genji Monogatari (1951), I racconti della luna pallida d'agosto (1953; titolo originale Ugetsu Monogatari) e La porta dell'inferno (1953; titolo originale Jigokumōn), ma interpretò anche il moderno (La strada della vergogna, 1956; La chiave, 1959; Il volto di un altro, 1966). A Hollywood girò La casa da tè alla luna d'agosto (1956) con M. Brando e G. Ford.

Media


Non sono presenti media correlati