Questo sito contribuisce alla audience di

Lèi

comune in provincia di Nuoro (45 km), 456 m s.m., 19,01 km², 645 ab. (leiesi), patrono: san Pietro (25 aprile).

Centro situato sul versante meridionale della catena del Marghine. Fece parte della curatoria del Marghine, prima compresa nel , Giudicato di Torres (sec. XI), poi in quello d'Arborea (sec. XIV), e fu incamerato nel patrimonio dei marchesi di Oristano (1410). Nel 1477 passò agli Aragonesi divenendo parte del patrimonio regio; nel sec. XVIII i Savoia lo infeudarono ai Pimentel e, poi, ai Tellez-Giron, che lo tennero fino al 1839, anno dell'abolizione dei feudi.§ L'allevamento di ovini e caprini, la produzione di formaggi tipici, l'agricoltura, con coltivazioni di olivi, cereali, ortaggi e viti, e la lavorazione della lana e dei tappeti compongono il quadro economico.

Media


Non sono presenti media correlati