Questo sito contribuisce alla audience di

Lamb, Willis Eugene

fisico statunitense (Los Angeles 1913). Nel 1962 divenne professore di fisica all'Università di Yale, conducendo al tempo stesso ricerche spettroscopiche sui livelli energetici relativi all'atomo di idrogeno, che lo portarono a rilevare l'effetto noto come Lamb shift, dando origine a un'accurata revisione dell'elettrodinamica quantistica (1947). Nel 1955 ricevette il premio Nobel per la fisica in riconoscimento delle sue scoperte riguardanti la struttura fine dello spettro dell'idrogeno.

Lamb shift

Effetto consistente nella presenza di livelli energetici spostati rispetto a quelli previsti dalle ordinarie teorie quantistiche, rilevabili nella struttura fine dello spettro dell'idrogeno e spiegabili solo in base a considerazioni di elettrodinamica quantistica.

Media


Non sono presenti media correlati