Questo sito contribuisce alla audience di

Laurito

comune in provincia di Salerno (120 km), 475 m s.m., 19,93 km², 943 ab. (lauritani), patrono: san Filippo (12 maggio) e Madonna del Carmine (16 luglio).

Centro del basso Cilento, posto nell'alta valle del fiume Mingardo e compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.Fu fondato nell'alto Medioevo e prese il nome dall'alloro che cresceva abbondante nel territorio. Assalito e distrutto dai Saraceni, venne ricostruito e il territorio fu diviso in due feudi. Appartenne ai Ruggi ai Pavone, agli Antonini e ai Manforte, che ne conservarono a lungo il possesso con il titolo di duchi. Fu gravemente danneggiato dal terremoto del 1980.Oltre ai resti del castello di origine medievale, il paese conserva la chiesa di San Filippo d'Agira, di costruzione gotica, con affreschi absidali del sec. XIII.§ Il suolo agricolo è caratterizzato dalla coltivazione di olivi (produzione di olio) e vigneti (vino del Cilento DOC); è sviluppato è il turismo, di villeggiatura ed escursionistico.

Media


Non sono presenti media correlati