Questo sito contribuisce alla audience di

Lecoq de Boisbaudran, Paul-Émile

chimico francese (Cognac 1838-Parigi 1912). Nel 1875 scoprì nei minerali di zinco tracce di un nuovo elemento che, successivamente isolato, chiamò gallio. Scoprì anche il samario (1879) e il disprosio (1886).

Media


Non sono presenti media correlati