Questo sito contribuisce alla audience di

Leip, Hans

scrittore tedesco (Amburgo 1893-Fruthwieln, Svizzera, 1983). Oppositore del nazismo contro cui diresse il Lied im Schutt (1943; Canto nelle rovine), fu anche giornalista e disegnatore sul Simplicissimus. I suoi romanzi e racconti, tra cui Godekes Knecht (1925; Il servo di Godeke), ammirato da Th. Mann, Die Bergung (1939; Il salvataggio), Der Gast (1943; L'ospite), Der Grosse fluss im Meer (1954; Il grande fiume sul mare), Aber die Liebe (1969; Ma l'amore), sono per lo più d'ambiente marinaro. È autore della canzone Lili Marleen e del fortunato dramma Idothea oder die ehrenwerte Täuschung (1941; Idothea ovvero l'onorevole illusione).

Media


Non sono presenti media correlati