Questo sito contribuisce alla audience di

Lentèlla

comune in provincia di Chieti (120 km), 398 m s.m., 12,53 km², 768 ab. (lentellesi), patrono: santi Cosma e Damiano (27 settembre).

Centro del Subappennino frentano, posto tra i fiumi Treste e Trigno. Citato dal Trecento, fu tra i feudi della famiglia D'Avalos (sec. XVIII). La chiesa dell'Assunta, ristrutturata nel sec. XVIII e nel 1926, ha forme baroccheggianti e torre campanaria in pietra.§ La piccola industria opera nel settore dell'estrazione e lavorazione di materiali inerti. L'agricoltura produce cereali, olive, patate, ortaggi e frutta.

Media


Non sono presenti media correlati