Questo sito contribuisce alla audience di

Levine, Philip

medico russo (Kletsk, Belorussia, 1900-New York 1987). Lavorò con K. Landsteiner al Rockfeller Institute for Medical Research di New York. Dedicatosi in particolare allo studio del sangue, ha legato il suo nome a importanti scoperte: l'identificazione dei fattori sanguigni M, N, P, e, insieme a R. E. Stetson, del fattore che provoca la malattia emolitica nei neonati, denominato in seguito Rh da Landesteiner e A. S. Wiener; accertò inoltre che le cellule dei soggetti affetti da patologie tumorali, possono produrre sostanze capaci di agire contro di esse producendo la remissione spontanea di certi tumori.

Media


Non sono presenti media correlati