Questo sito contribuisce alla audience di

Limoges, porcellana di-

rinomata manifattura di porcellana dura, introdotta a Limoges nel 1766 grazie alla scoperta di giacimenti di caolino a Saint-Yrieix. La fabbrica, divenuta nel 1774 manifattura reale, passò alle dipendenze amministrative di Sèvres, subendone anche gli influssi stilistici. La decorazione del primo periodo è caratterizzata dall'uso di bouquets di fiori naturalistici; celebre il motivo della “rosa di Limoges”. Nella seconda metà dell'Ottocento le manifatture si moltiplicarono, orientandosi verso una produzione su scala industriale di oggetti d'uso quotidiano.