Questo sito contribuisce alla audience di

Luciani, Luigi

fisiologo italiano (Ascoli Piceno 1840-Roma 1919). Laureatosi a Bologna, lavorò con L. Vella e con C. Ludwig. Fu professore di patologia generale a Parma e poi di fisiologia umana a Siena, Firenze e Roma. Fece ricerche sulla fisiologia del digiuno, sull'insufficienza cardiaca, l'epilessia, le localizzazioni della corteccia cerebrale; in particolare studiò il cervelletto, delle cui disfunzioni individuò tre sintomi principali (triade di Luciani): astenia, atonia, astasia. Scrisse Fisiologia del digiuno (1889), Il cervelletto (1891) e un trattato di Fisiologia dell'uomo (1901-05), che ebbe più edizioni e traduzioni in varie lingue. Fu socio dei Lincei e di varie altre accademie, rettore dell'Università di Roma, senatore (1905-19).

Media


Non sono presenti media correlati