Questo sito contribuisce alla audience di

Lugovskoj, Vladimir Aleksandrovič

poeta e giornalista russo (Mosca 1901-Yalta 1957). Dapprima costruttivista, scrisse in seguito versi lirici ed epici: Canti del vento (1955), Il solstizio (1956), La primavera celeste (postumo, 1958). La sua opera migliore è il libro di liriche La metà del secolo (postumo, 1958), di contenuto autobiografico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti