Questo sito contribuisce alla audience di

Lurate Caccìvio

comune in provincia di Como (10 km), 322 m s.m., 5,92 km², 9715 ab. (luratesi e cacciviesi), patrono: sant’ Ambrogio (7 dicembre).

Centro della collina comasca, posto nei pressi del torrente Lura. Di origine romana, appartenne all'abbazia di San Simpliciano di Milano, confermata nel possesso dall'arcivescovo Oberto da Pirovano (1147). Nella lotta tra Torriani e Visconti fu a fianco di questi ultimi e nel suo castello si rifugiò l'arcivescovo Ottone Visconti sconfitto dai Torriani (1277).§ Sono da segnalare la chiesetta di Santa Maria Nascente, a Lurate; a Caccivio, l'oratorio di San Pietro (sec. IX), che conserva un affresco del Quattrocento, un crocifisso del Cinquecento e diverse tele a olio del Settecento; in località Benedetta, i resti del convento benedettino.§ L'economia si basa sull'industria tessile, sulle attività a essa collegate (tintorie e laboratori per lo stampaggio) e su impianti per la fabbricazione di materiali termoplastici. Altri settori rappresentativi sono quelli alimentare e meccanico.

Media


Non sono presenti media correlati