Questo sito contribuisce alla audience di

Mòrro Reatino

comune in provincia di Rieti (19 km), 745 m s.m., 15,82 km², 377 ab. (morresi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro sul versante nordoccidentale dei monti Reatini. Di origine romana, appartenne poi a Rieti e ne seguì le vicende. Il centro storico conserva strutture medievali, con resti di fortificazioni. La parrocchiale di San Lorenzo, di antica origine, ma più volte rimaneggiata, conserva una croce processionale del sec XV. § L'economia si basa soprattutto sull'agricoltura, che produce uva, olive, cereali, patate e foraggi; presenti anche l'allevamento del bestiame e aziende artigiane per la lavorazione del legno. Durante il periodo estivo è luogo di villeggiatura.

Collegamenti