Questo sito contribuisce alla audience di

Mòtta

industria dolciaria e alimentare fondata nel 1919 a Milano da Angelo Motta (Gessate, Milano, 1890-Milano 1957) e trasformata in società per azioni nel 1930. Numerosi gli stabilimenti in Italia (Milano, Napoli, Lissone, San Martino Buon Albergo) affiancati da una vasta rete commerciale e da alcune consociate, di cui tre estere. Nel 1976 la Motta si fuse con l'Alemagna, pur conservando ciascuna il proprio marchio di qualità dei prodotti; l'unione comportò il cambiamento di denominazione in UNIDAL (Unione Industrie Dolciaria e Alimentare), società controllata dalla SME. Nel 1979 le attività dell'UNIDAL sono state rilevate dalla SIDALM (Società Industriale Dolciaria e Alimentare Milanese). Nel 1985 gli stabilimenti milanesi della SIDALM (ex Motta-Alemagna) sono stati chiusi e la produzione dei tradizionali panettoni è stata trasferita a Verona. Nel 1993 la Nestlé ha definito l'acquisto del Gruppo Dolciario Italiano, nel quale erano confluite le attività dolciarie residue della SME.