Questo sito contribuisce alla audience di

MAN

acronimo di Metropolitan Area Network (rete per area metropolitana o semplicemente rete metropolitana). Una MAN è una rete di calcolatori (indicati in genere come host) che si estende su delle aree geografiche piuttosto grandi, tipicamente città. Le reti di calcolatori vengono classificate in base alla loro estensione geografica: le reti locali (LAN, Local Area Network) vengono usate per interconnettere computer che si trovano entro un'area relativamente piccola, per esempio un edificio; le reti geografiche (WAN, Wide Area Network) sono invece infrastrutture che si estendono su aree molto grandi, tipicamente su una nazione; le MAN sono infine delle reti di dimensioni intermedie, che tipologicamente presentano una struttura di base costituita da una rete dorsale (backbone) alla quale sono connesse sottoreti LAN periferiche. Dal momento che lo sviluppo di una rete dorsale può superare i 100 km, i mezzi trasmissivi impiegati nella realizzazione delle MAN devono essere caratterizzati da alta velocità, per ridurre i ritardi, e bassa attenuazione, per diminuire i costi connessi all'installazione di dispositivi per la rigenerazione del segnale. Anche se i cavi coassiali vengono ancora utilizzati come portanti fisici, l'orientamento ormai prevalente è a favore dell'uso delle fibre ottiche. Tra i protocolli di accesso, particolarmente adatti a essere utilizzati per le MAN sono il Distributed Queue Dual Bus (DQDB), basato sull'impiego di una coppia di bus unidirezionali percorsi da flussi di dati in direzione opposta, e il Fiber Distributed Data Interface (FDDI), nato come tecnologia LAN, che prevede un doppio anello di fibra ottica, con direzioni di trasmissione opposte, al quale le stazioni accedono tramite un meccanismo di passaggio del gettone.

Media


Non sono presenti media correlati