Questo sito contribuisce alla audience di

Mafalda (Campobasso)

comune in provincia di Campobasso (80 km), 459 m s.m., 32,62 km², 1340 ab. (mafaldesi), patrono: san Valentino (17 settembre).

Centro situato su un rilievo boscoso dei monti Frentani, alla destra del fiume Trigno. Denominato Trespaldum, rifiorì, dopo un periodo di decadenza, sotto i d'Evoli (sec. XV), passando poi sotto altre signorie. Si chiamò Ripalta sul Trigno fino al 1903, quando assunse l'attuale nome in omaggio a Mafalda di Savoia, secondogenita di Vittorio Emanuele III. L'abitato conserva caratteristiche medievali. § Si coltivano cereali, olivi (con produzione di olio), viti (biferno e molise DOC) e ortaggi. Gli estesi boschi sono di richiamo per il turismo naturalistico.