Questo sito contribuisce alla audience di

Magnani, Luigi

musicologo italiano (Reggio nell'Emilia 1906-Mamiano, Parma, 1984). Docente di storia dell'arte all'Università di Roma, compose musica sinfonica, corale e da camera. Scrisse saggi critici sia nell'ambito delle arti figurative sia in quello della storia della musica (Le frontiere della musica, 1957; I quaderni di conversazione di Beethoven, 1962; La musica in Proust, 1978) e il romanzo-saggio Il nipote di Beethoven (1972).

Fondazione Magnani-Rocca

Istituita nel 1977, con sede a Mamiano presso Traversetolo di Parma, ha aperto al pubblico nel 1990 il museo che accoglie le collezioni d'arte dello studioso. Tra le preziose opere vanno ricordati i dipinti di Gentile da Fabriano, Filippo Lippi, Dürer (Madonna del Patrocinio), Carpaccio, Tiziano, Beccafumi, Van Dyck (Ritratto equestre di Giovanni Paolo Balbi), Goya (La famiglia dell'Infante Don Luís). Notevoli sono inoltre la collezione di tele e opere su carta di Giorgio Morandi e la collezione di mobili e oggetti di arti applicate.

Media


Non sono presenti media correlati