Questo sito contribuisce alla audience di

Magni, Bartolomèo

editore musicale italiano (Ravenna sec. XVI-XVII). Discendente da una famiglia di compositori, entrato nella casa editrice A. Gardano, sposò la figlia del proprietario nel 1569 e nel 1611 ereditò la stamperia, che assunse il nome “Magni Francesco detto Gardano”. Pubblicò opere di Monteverdi, Marini, Vitali e antologie varie.

Media


Non sono presenti media correlati