Questo sito contribuisce alla audience di

Maillet, Antonine

scrittrice canadese di lingua francese (Bouctouche, Nuovo Brunswick, 1929). Nata nell'antica provincia francese dell'Acadia, ceduta all'Inghilterra nel 1713, ha contribuito a salvarne la lingua con i suoi studi (Rabelais et les traditions populaires en Acadie, 1971; Rabelais e le tradizioni popolari in Acadia) e il ricorso a un francese arcaizzante per ricreare un universo fiabesco suggerito dalle tradizioni popolari acadiane: Pointe-aux-coques (1959), Pélagie-la-Charette (1979), Garrochés en paradis (1986; Garrochés in paradiso). Per il teatro ha scritto La Sagouine (1971) e Les crasseux (1993; Gli spilorci). Ha continuato la sua produzione romanzesca con Grâce à pic (1984), Le huitième jour (1987; L'ottavo giorno), Les confessions de Jeanne de Valois (1993; Le confessioni di Jean de Valois). La sua opera si ispira al mondo fantastico di Rabelais.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti