Questo sito contribuisce alla audience di

Malířová, Helena

narratrice ceca (Praga 1877-1940). Militante (fino al 1929) nel PCC, scrisse racconti, romanzi, favole e lavori teatrali dedicati prevalentemente alla problematica e alla emancipazione della donna. Tra le sue opere si ricordano i racconti: Il diritto alla felicità (1908), Il vino (1912), Il cuore non ha sosta (1918), La vittoria (1918), L'eredità (1933), Il colore del sangue (1932), “cronaca romantica” di una famiglia borghese dell'Ottocento; il romanzo autobiografico Dieci vite (1937), il suo capolavoro, e il romanzo Mariola (postumo, 1940).

Media


Non sono presenti media correlati