Questo sito contribuisce alla audience di

Marènco, Leopoldo

scrittore italiano (Ceva 1831-Milano 1899). Figlio di Carlo, ebbe gusto letterario non diverso e alternò il dramma o bozzetto medievale (Il falconiere di Pietra Ardena, 1874) al bozzetto “alpino” e “marinaro” e all'“idillio campestre”. Proprio un “idillio”, Celeste (1864), fu il suo maggior successo. Scrisse anche alcuni libretti, tra cui quello per L'Arlesiana di F. Cilea.