Questo sito contribuisce alla audience di

Marétto

comune in provincia di Asti (19 km), 240 m s.m., 4,86 km², 358 ab. (marettesi), patrono: santi Maria e Michele (ultima domenica di luglio).

Centro del Basso Monferrato, alla sinistra del torrente Triversa. Feudo dei conti di Montafìa, ne seguì le vicende fino al sec. XVII, quando passò ai Savoia, dai quali fu infeudato ai Gamba (1772). La parrocchiale settecentesca, dedicata ai santi Maria e Michele, ha facciata tardobarocca in cotto e interno decorato; di epoca romanica è la chiesa della Confraternita di Santa Croce (sec. XII).§ L'agricoltura è legata in particolare al settore zootecnico; l'attività manifatturiera è presente nei settori elettrico e meccanico.

Media


Non sono presenti media correlati