Questo sito contribuisce alla audience di

Marano Marchesato

comune in provincia di Cosenza (13 km), 550 m s.m., 5,08 km², 2561 ab. (maranesi), patrono: Madonna del Carmine (16 luglio).

Centro situato sul versante occidentale del Vallo del Crati. Fondato da abitanti di Rende che avevano abbandonato il paese in seguito al terremoto del 1638, lungamente conteso tra il principe di Castelfranco e gli Alarçón marchesi di Rende, fu assegnato nel 1684 a questi ultimi, cui è dovuta la seconda parte del toponimo. Conserva la chiesa parrocchiale, di antica origine ma rifatta nei sec. XVIII-XIX.§ L'economia si basa principalmente sull'agricoltura (cereali, patate, frutta, olive e uva); è praticata la silvicoltura.

Media


Non sono presenti media correlati