Questo sito contribuisce alla audience di

Marfòrio

nome popolare di una colossale statua romana riferita a una divinità fluviale giacente (forse il Tevere), databile al sec. I; viene chiamata così forse dall'antica denominazione della piazza in cui fu rinvenuta (sec. XVI): Martis forum, foro di Marte. Collocata ai piedi del Campidoglio nel 1592 e nel 1644 nel cortile del palazzo del Museo Capitolino, fu assai popolare nei sec. XVII e XVIII, quando i Romani usavano appoggiarvi biglietti recanti satire ed epigrammi anonimi, in una sorta di dialogo con analoghi componimenti appesi alla statua di Pasquino.

Media


Non sono presenti media correlati