Questo sito contribuisce alla audience di

Maron, Monika

scrittrice tedesca (n. Berlino 1941). Ha esordito nel 1981 con Flugasche (Cenere in volo), cui ha fatto seguito nel 1992 Das Mißverständnis (Il malinteso). Anche dopo la caduta del Muro di Berlino è rimasto centrale nelle sue opere il problema dei rapporti tra i Tedeschi. Tratta di conflitti generazionali il romanzo assai controverso Stille Zeile sechs (1991; Riga silente sei). Del 1993 è la raccolta di articoli e saggi Nach Maßgabe meiner Begreifungskraft (In ragione della mia forza di comprensione) e l'anno successivo esce Stille Zeile sechs (1994; Via alla Quiete, 6), romanzo-inchiesta condotto con grande abilità dalla mano della scrittrice. Grande successo di pubblico ottiene il romanzo Animal triste (1996) in cui una donna anziana rievoca, chiusa nel proprio isolamento, un amore del passato. L'amata città di Berlino viene rievocata nell'opera Geburtsort Berlin (2005; La mia Berlino).

Media


Non sono presenti media correlati