Questo sito contribuisce alla audience di

Marot

famiglia di architetti e incisori francesi attivi nei sec. XVII e XVIII, i cui maggiori esponenti furono Jean e Daniel. Jean (? 1619-Parigi 1679) fu attivo prevalentemente a Parigi dove costruì numerose case private (Hôtel de Mortemart, Hôtel Pussort) in uno stile scenografico e decorativo. Come incisore pubblicò due raccolte con la descrizione di numerosi monumenti architettonici del periodo di Luigi XIV. Daniel (Parigi 1663-L'Aia 1752), figlio di Jean, si trasferì in Olanda nel 1685 al servizio di Guglielmo d'Orange, diffondendo in questo Paese lo stile Luigi XIV. A Londra nel 1695-96 compì lavori per Hampton Court e per il castello di Windsor e diede disegni per giardini e mobili. Tornato in Olanda realizzò il palazzo municipale all'Aia, la biblioteca reale e varie case private ad Amsterdam. La sua raccolta di incisioni Oeuvres du Sieur D. Marot, architecte de Guillaume, III roy de la Grande Bretagne (1703), una specie di enciclopedia dell'ornamentazione, ebbe grande diffusione.

Media


Non sono presenti media correlati