Questo sito contribuisce alla audience di

Martino I (santo e martire)

papa, santo e martire (Todi ?-Cherson, Crimea, 655). Succedette a Teodoro I nel 649, ma non fu riconosciuto dall'imperatore. Nello stesso anno indisse il Concilio Lateranense per opporsi all'eresia monotelita dilagante in Oriente. Nel 653 venne fatto prigioniero dall'esarca Teodoro Calliopa e portato a Costantinopoli. Dopo un processo di carattere politico, venne esiliato nel Chersoneso per ordine dell'imperatore Costante II. Festa il 12 novembre.

Media


Non sono presenti media correlati