Questo sito contribuisce alla audience di

Massignon, Louis

saggista e orientalista francese (Nogent-sur-Marne 1883-Parigi 1962). Professore al Collège de France, si dedicò allo studio delle lingue semitiche, del mondo musulmano e delle sue figure religiose, tentando la conciliazione tra la sua fede cristiana e la spiritualità islamica (La passion d'Al-Hallāj, martyr mystique de l'Islam, 1922; Les sept dormants d'Éphèse, 1955; La syntaxe intérieure des langues sémitiques). Postumo, a opera del suo discepolo Vincent Monteil, il saggio Parole donnée (1962).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti