Questo sito contribuisce alla audience di

Matos Guerra, Gregório de-

poeta brasiliano (Bahia 1633-Pernambuco 1696). Studiò a Coimbra, quindi tornò in Brasile. Influenzato da Góngora e soprattutto da Quevedo introdusse nel suo Paese il concettismo. Fu soprattutto grande come autore di aspre satire che gli valsero il soprannome Boca do Inferno e l'esilio in Angola. Poeta estroso e raffinato, espresse nei versi lirici il suo profondo pessimismo e cercò di risolvere il contrasto tra i piaceri terreni e l'ideale di vita cristiana.

Media


Non sono presenti media correlati