Questo sito contribuisce alla audience di

Matrice

comune in provincia di Campobasso (12 km), 690 m s.m., 20,38 km², 1067 ab. (matriciani), patrono: sant’ Urbano (terzo sabato di maggio).

Centro situato su un pendio alla destra del torrente Fiumarello, tributario del Fortore. Possesso dei Luparia nel sec. XIII, appartenne poi ad altre casate molisane e infine ai beneventani Pacca, che avversarono la Repubblica Napoletana.La parrocchiale di San Silvestro, di antica fondazione, fu restaurata nel 1891.§ L'agricoltura produce cereali, uva, olive, frutta e foraggi per l'allevamento bovino, ovino e caprino. Sono attive piccole aziende alimentari (prodotti da forno) e meccaniche.§ A poca distanza dal paese sorge la chiesa di Santa Maria della Strada (sec. XII), una delle più importanti testimonianze del romanico in Molise. Isolata nella campagna, presenta nella facciata a grossi conci di pietra un bel portale sormontato da rosone e due buoi rampanti; all'interno si conserva un raffinato sarcofago trecentesco in travertino.

Media


Non sono presenti media correlati