Questo sito contribuisce alla audience di

Mattinata

comune in provincia di Foggia (57 km), 75 m s.m., 72,83 km², 6333 ab. (mattinatesi), patrono: Madonna della Luce (15 settembre).

Centro posto su una terrazza naturale affacciata sul golfo di Manfredonia; è compreso nel Parco Nazionale del Gargano. Il borgo citato nel 1103, fu devastato dalle incursioni saracene e solo alla fine del Settecento cominciò a rifiorire.§ Nel Museo Civico sono esposti i reperti della necropoli venuta alla luce sul monte Saraceno (sec. VII-VI a. C.). Nei dintorni sorgono resti di una città romana (pavimenti musivi, acquedotti, alcuni edifici); inoltre il territorio è caratterizzato dalla presenza di faraglioni e grotte marine naturali.§ L'economia si basa sul turismo, con buone strutture ricettive e ricreative, cui si affiancano la pesca e l'agricoltura, con estese coltivazioni di olivi (olio pregiato) e mandorli. È attivo l'artigianato della terracotta.

Media


Non sono presenti media correlati