Questo sito contribuisce alla audience di

McCarey, Leo

regista cinematografico statunitense (Los Angeles 1898-Hollywood 1969). Negli anni Venti sceneggiò o diresse per H. Roach circa trecento comiche. Unì in coppia Laurel e Hardy; diresse comici come E. Cantor, W. C. Fields e i fratelli Marx, che gli dovettero il loro film migliore (Zuppa d'anatra, 1933); eccelse nella commedia all'americana con Il maggiordomo (1934) e L'orribile verità (1937) e offrì un audace saggio di amaro intimismo con Cupo tramonto (1936). Dopo il musical cattolico La mia vita (1943), che ricevette 7 premi Oscar, sacrificò al maccartismo con L'amore più grande (1951), riscattandosi con la divertente commedia Missili in giardino (1958).